Piccole Tentazioni

               

Le case delle bambole esistono in svariate scale: la più diffusa è la 1:12 (per cui 1cm nella casa equivale a 12 nella realtà o, in misure anglosassoni, 1 pollice equivale a 1 piede) ma si sta affermando anche la 1:24 o mezza scala. La più famosa casa delle bambole è quella della Regina Mary d'Inghilterra, nel castello reale di Windsor. E' alta 1,5 metri, larga 2,5 metri ed è completamente funzionante.
Generalmente le case delle bambole si ispirano a 4 principali momenti storici inglesi per la loro decorazione ed arredamento: il Tudor, il Georgiano, il Vittoriano e l'Edoardiano. Tutti prendono nome ed ispirazione dai monarchi che si avvicendavano sul trono britannico, condizionando in parte gli stili architettonici, che comunque già subiscono il passare del tempo. Bisogna inoltre tenere conto che gli stili architettonici non cambiano bruscamente da un giorno all'altro, ma si fondono gradatamente uno nell'altro.
Qui di seguito vi propongo delle brevi analisi dei periodi sopra citati, che possono costituire una base, ma per  ulteriori approfondimenti il mio consiglio è di dare un'occhiata ai libri in vendita su Amazon.




Ultimo aggiornamento
27/05/2015